videodiari

videodiarifrontI ‘videodiari’ nascono senza sceneggiatura, con una totale libertà in fase di ripresa, in digitale, a costo zero, senza troupe, con la camera pronta a deviare seguendo le circostanze: l’atto di filmare diventa così un gesto di ‘scrittura’ vero e proprio, fortemente autobiografico e non delegabile.
 L’organizzazione di questo vissuto quotidiano diventa narrazione per mezzo di un lavoro al montaggio che non consiste nell’organizzazione e nella messa in ordine del materiale 
secondo uno schema già definito: diventa a sua volta un gesto creativo che non risponde più a schemi predefiniti, ma che procede per associazioni visive e cromatiche. Il montaggio dei miei video segue solitamente la linea di un sentimento, quello dei videodiari si muove spesso sulle tracce di un’esistenza melanconica.


VIDEODIARI  2000/2010
Dove sono stato  Hi-8, 2000, 27’
Di ritorno  Hi-8, 2001, 10’
Dietro i vetri  miniDV, 2001, 9’
Da lontano  miniDV, 2002, 7’
Fermo del tempo  miniDV, 2003, 7’30’’
Petite mémoire  miniDV, 2003, 6’
Da qui, sopra il mare  miniDV, 2003, 10’
Flòr da Baixa  miniDV, 2005, 10’
Flòr da Baixa  miniDV, 2006, 77’
Cosa che fugge  miniDV, 2008, 5’
Notturno  HDV, 2009, 7’
Dove non siamo stati  HDV, 2010, 22’


 

Annunci

Articoli Recenti